COMMISSARIATO TORRE ANNUNZIATA – COMUNICAZIONE ACCESSO LUOGO DI LAVORO EX ART. 19 PUNTO 1 LETTERA A) D.LVO 626/94 POI ART. 50 DLG 81/08

Signor Questore,

il 24 marzo scorso, questa Segreteria, Le inviava una nota sindacale – vedasi allegato – con la quale chiedeva chiarimenti circa la scelta di alcuni Commissariati atti a tenere videoconferenze ed eventualmente ad ospitare gli imputati ed i loro difensori, qualora questi ultimi non si avvalessero della possibilità di intervenire dal proprio studio legale, per le udienze di convalida e quelle con rito direttissimo.

Oltre ai chiarimenti, in qualità di RLS, Le chiedeva di conoscere se i locali adibiti a videoconferenze fossero o meno “ritenuti idonei” in termini di sicurezza, di salubrità secondo le norme igienico-sanitarie e dell’utilizzo/disponibilità dei D.P.I. individuati dalla normativa vigente.

A distanza di quasi un mese, ad oggi, nessun chiarimento/risposta è pervenuta da codesta Questura.

Ovviamente, come più volte ribadito nelle nostre missive di sollecito, siamo ormai abituati ad assistere a questa condotta antisindacale ex art 28 L. 300/70, ma mai rassegnati. Più volte Le abbiamo anche sottolineato l’importanza e diversità della funzione di RLS e che l’indifferenza di codesta Questura va oltre la condotta antisindacale che sarà oggetto – anche per questa vicenda – di apposita comunicazione all’Autorità Giudiziaria competente.

Quindi Signor Questore, con la presente comunicazione, questa O.S., avvalendosi della facoltà di svolgere le funzioni di R.L.S.,……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *