IL COISP INCONTRA IL CONSIGLIERE REGIONALE CARMINE DE PASCALE. RAIMONDI:“SINERGIA TRA LE FORZE DELL’ORDINE E L’AMMINISTRAZIONE REGIONALE.”

Napoli: Stamane una delegazione della Segreteria Provinciale del Sindacato Indipendente di Polizia – Coisp guidata dal segretario generale partenopeo Giuseppe Raimondi, ha incontrato nella sede del Consiglio regionale della Campania, il Generale Carmine De Pascale, attualmente alla guida del comitato regionale di protezione civile. Tema principale dell’incontro è stato la sicurezza.

Giuseppe Raimondi, Segretario Generale Provinciale partenopeo del Sindacato Indipendente di Polizia Coisp, al termine dell’incontro ha dichiarato: “ L’incontro con il Generale Carmine De Pascale è stato molto proficuo; abbiamo affrontato vari temi ma quello che maggiormente interessa sia noi che l’Istituzione che rappresenta è sicuramente la sicurezza, materia purtroppo negli ultimi anni spesso sottovalutata dai vari Governi. Il sistema sicurezza ancora oggi paga una politica scellerata che negli ultimi dieci anni ha fatto tagli trasversali ad un comparto che insieme alla sanità ed alla istruzione rappresenta il cuore pulsante del Paese. Vi è la necessità di una sinergia tra le forze dell’ordine ed i cittadini per l’obiettivo comune della sicurezza. C’è bisogno dell’impegno da parte della politica di promuovere azioni culturali in tal senso affinché il cittadino veda nelle Forze dell’Ordine non un nemico ma un prode alleato per il raggiungimento dell’obiettivo comune. Anche a livello regionale – continua Raimondi – è fondamentale una collaborazione tra Amministrazione regionale e Forze dell’Ordine affinché si riesca a realizzare il più ampio concetto di sicurezza partecipata. Il Consigliere De Pascale – conclude il sindacalista di polizia Coisp – ha condiviso le nostre perplessità e le nostre preoccupazioni anticipando alcune tematiche che faranno parte del prossimo programma di lavoro. “

Napoli 25.06.2020

L’addetto stampa Luigi Fusco – 3315467642

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *