INTERVENTO PERSONALE REPARTO MOBILE IN VIA TORINO DEL 02.05.2020 – IL COISP CHIEDE CHIARIMENTI PER COSTITUIRSI PARTE CIVILE

AL SIGNOR QUESTORE NAPOLI

ALL’UFFICIO RELAZIONI SINDACALI – QUESTURA DI NAPOLI

e p.c.

AL DIRIGENTE DEL 4° REPARTO MOBILE DI NAPOLI

Signor Questore,

la Segreteria Sezionale di questa O.S. presso il IV Reparto Mobile di Napoli ha segnalato un episodio accaduto nella giornata di sabato 2 maggio u.s. in via Torino (che si allega) , allorquando a seguito di una iniziativa di solidarietà, che per le modalità di svolgimento è da definirsi irresponsabile, di alcuni cittadini si è verificato un notevole “assembramento” di persone le quali, pur di accaparrarsi un pasto, non hanno adottato alcuna precauzione a partire dal distanziamento sociale, fino alla mancanza di mascherine e guanti.

Tutto ciò ha causato l’intervento di personale del IV Reparto Mobile, nello specifico di ben tre squadre, e di alcune unità operative della Questura costretti, per ore, a fronteggiare la presenza di moltissime persone.

Le chiediamo, pertanto, di sapere se l’iniziativa fosse stata comunicata alla Questura e se gli organizzatori siano stati identificati, anche perché visto il loro comportamento assolutamente irresponsabile, a parere di questa Segreteria, essi dovrebbero essere deferiti all’AG per il reato di epidemia.

Le informazioni avanzate da questa O.S. serviranno per costituirci “parte civile” nel procedimento penale devolvendo lo spettante alle famiglie che hanno subito perdite a causa del Coronavirus.

In attesa di chiarimenti circa l’incresciosa situazione, si porgono distinti saluti.

Il Segretario Generale Provinciale Raimondi Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *