NUBIFRAGIO A PALERMO. IL COISP: POLIZIOTTI EROI DEL REPARTO MOBILE DI NAPOLI.

Napoli – È di ieri l’ennesima sfiorata tragedia che ha visto come scenario la città di Palermo, colpita da un violentissimo nubifragio che ha sommerso e devastato la città. Provvidenziale è stato l’intervento di personale appartenente al IV Reparto Mobile di Napoli che, trovandosi nel teatro degli eventi, è tempestivamente intervenuto per trarre in salvo le persone rimaste intrappolate nelle auto sommerse dall’acqua che stavano annegando. Sull’episodio interviene il Segretario Generale Provinciale del Sindacato di Polizia Coisp Giuseppe Raimondi, che così commenta: “Trovarsi nel posto giusto al momento giusto ha fatto sì che gli uomini del IV Reparto Mobile partenopeo siano riusciti ad intervenire senza alcun indugio ed incuranti della loro incolumità, traendo in salvo svariate persone che stavano annegando a bordo delle loro auto ormai sommerse dall’acqua. Grazie al loro intervento si è scampata una vicenda che poteva avere un epilogo funesto. Per questo dico grazie ai colleghi che conosco e mi onoro di rappresentare sindacalmente, grazie per la loro professionalità ed il senso del dovere, sprezzanti del pericolo da essi stessi corso, considerando che il loro stesso mezzo, benché alto, fosse stato inondato dalle acque sommergendo fino alle caviglie coloro che ivi stavano a bordo. Sono proprio queste cose – continua Raimondi – che rendono ancora più lustro alla Polizia di Stato e che confermano la grande e polivalente utilità di questi “angeli in divisa” sul territorio nazionale. Sicuramente il Dirigente del IV Reparto Mobile, Carmine Soriente saprà compensare e gratificare questo Suo personale distintosi per un gesto tanto eroico”.

Sulla questione interviene anche Alfredo Onorato, Segretario Generale Regionale del Coisp, che così commenta: “ Orgoglio tutto partenopeo il gesto eroico compiuto dal personale del IV Reparto Mobile di Napoli nella giornata di ieri a Palermo. I colleghi non hanno esitato nemmeno un istante e sono intervenuti portando in salvo più persone, ferendosi essi stessi, tanto da dover ricorrere dopo il salvataggio alle cure mediche. Mi congratulo con loro e faccio gli auguri di pronta guarigione ai feriti. Il mio appello va al dirigente del Reparto Mobile di Napoli affinché sappia ben compensare il loro operato, nonché alla Politica tutta affinché si consideri il Comparto Sicurezza non più una spesa ma un investimento”.

Napoli 16.07.2020

L’addetto stampa – dott.ssa Antonella Bufano cell. 340808387

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *